Dopo il piano di riequilibrio, l’unico atto di responsabilità sono le dimissioni

E’ questa la richiesta presentata nell’intervento del consigliere comunale Tarcisio Tarquini. Un piano che ci racconta la realtà dei conti comunali e che indica come il progetto di risanamento, per essere credibile, debba essere gestito chiedendo una nuova investitura popolare. Per attivare energie nuove, per trovare soluzioni che rinnovino la nostra cultura amministrativa, per tutelare… Read More Dopo il piano di riequilibrio, l’unico atto di responsabilità sono le dimissioni